Anche quest'anno l'Università Luiss ha portato a termine il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro con grande successo, mettendo in pratica uno degli aspetti più importanti della riforma della Buona Scuola: guidare gli studenti, negli ultimi anni di liceo, nella scelta del miglior percorso universitario e a muovere i primi passi nel mondo del lavoro. Un ottimo risultato non solo nei numeri dei partecipanti, ma soprattutto nella soddisfazione dei ragazzi, che, a conclusione del programma, hanno riconosciuto l'esperienza come una delle più formative del loro percorso scolastico. Proprio qui, nella cornice dei nostri spazi di LUISS ENLABS, si sono svolti i percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro relativi al MARKETING e al WRITING durante i quali gli studenti del quarto anno delle scuole secondarie hanno potuto affrontare discipline decisamente stimolanti come il marketing digitale e la scrittura creativa realizzando, tra i tanti, campagne pubblicitarie su social network e un cortometraggio, partendo dalla scrittura della sceneggiatura e lavorando come attori, aiuti regista, fonici, addetti al montaggio, ecc.. Non meno interessante, il percorso relativo all’IMPRESA FORMATIVA SIMULATA (IFS): basato su un modello formativo unico nel suo genere, fortemente interattivo e concreto, ha permesso ai ragazzi di lavorare in gruppo e partecipare ad attività di laboratorio guidate da professionisti del settore.
Siamo davvero felici che i ragazzi partecipanti al programma abbiano seguito con lo stesso grande entusiasmo anche le presentazioni dei CEO delle nostre startup, che si sono inseriti nel percorso, con pitch in cui hanno raccontato il loro lavoro e la loro esperienza come giovani imprenditori. È un contributo importante per noi, perché ci testimonia il valore delle startup come ponte che lega a doppio filo formazione e lavoro: sono infatti proprio le neo-imprese le vere “palestre” digitali, in cui tanto la preparazione digital quanto le soft skills, le cosiddette competenze trasversali, sempre più richieste e sempre più indispensabili, si formano e si mettono alla prova. Qualche numero? Sono stati ben 768 gli studenti liceali, provenienti dagli Istituti di tutta Italia (da Roma, a Milano, a Reggio Calabria), che hanno frequentato i vari percorsi svolti presso il nostro tech hub. Il programma di Alternanza Scuola-Lavoro non è solo un riuscito esempio di come sostenere e incoraggiare i nostri giovani in modo proficuo e costruttivo sia possibile, ma anche di come creare un hub formativo in cui gli studenti si conoscono, si confrontano, crescono e migliorano, sia necessario. Noi facciamo un grosso in bocca al lupo a tutti i ragazzi e che quest'esperienza sia solo l'inizio di un futuro ancora più promettente.